Atelier superiori

Per i ragazzi di questa fascia d'età verranno attivati sei atelier di studio ognuno dei quali si incentrerà su una precisa tematica. Sono:

Canta America Latina
docente: Virginia Bono (Argentina)

Un viaggio musicale tra i diversi paesi dell’America Latina. Dalle Ande all’oceano, alle antiche popolazioni. Canzoni nostalgiche, gioiose, colorate, per ballare e sentire la propria anima direttamente connessa con la madre Terra.

Speed up <--> Slow down
docente: Michael Gohl (Svizzera)

Con un approccio originale, Michael Gohl incontra i diversi battiti della musica dal Rinascimento al classico contemporaneo: composizioni tra il 1540 e il 1998 con stili, melodie e caratteri di una variegata tavolozza.

Let’s sing around the world
docente: Josep Vila (Catalogna - Spagna)

Un viaggio alla scoperta di diversi mondi e le differenti voci… c’è tanto da esplorare! Tecniche vocali particolari per avvicinarsi alle diverse tradizioni, ritmi e temi tipici dai Balcani all’Africa, dai paesi nordici all’America.    

Top of the Pops
docente: Ciro Caravano (Italia)

In Italia oggi si canta in coro la musica Pop anche grazie a Ciro Caravano e al suo gruppo. L'esperienza pluriennale dei Neri per Caso, la qualità degli arrangiamenti e la passione per il canto sono gli ingredienti di questa ricetta.

Fiori del Rinascimento
docente: Matteo Valbusa (Italia)

Dai balletti di Gastoldi ai giochi musicali di Banchieri e Vecchi, dalle canzonette di Marenzio alle villanelle di Azzaiolo il Rinascimento fiorisce di bellezza. Cogliere qualcuno di questi fiori non è difficile e si apriranno le porte dei palazzi di Venezia, di Ferrara e di Firenze.

Sospesi tra mare e terra
docente: Simone Faraoni (Italia)

Voci provenienti da luoghi nascosti, ricche di storie e culture. Un viaggio tra le coste della Sardegna, della Corsica, del Sud della Francia. Canti che sembrano venire da lontano, che profumano di mare, canti bruciati dal sole, bagnati dal Mediterraneo e approdati in coste che parlano lingue diverse.

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.